Sicurezza e Lavoro protagonista alla rassegna di reportage su migranti, lavoro e diritti “Frame, Voice, Report!” per contrastare il caporalato

Migrazioni, lavoro e diritti sono i temi della rassegna di reportage cinematografici “Frame, Voice, Report!” di cui è protagonista anche Sicurezza e Lavoro, in programma giovedì 17 settembre 2020 dalle ore 18.00 alle 24.00 al Centro culturale Comala, in corso Ferrucci 65/A a Torino.

Dal pomeriggio alla sera, parteciperemo all’evento e alle 22 proiezioni in cartellone, anche distribuendo materiale informativo e promuovendo le nostre attività, in particolare per quanto riguarda il contrasto al caporalato e al lavoro irregolare nell’agricoltura e nell’allevamento.

Sarà un’occasione anche per vedere il documentario video “Sulla rotta del caporalato” dche abbiamo prodotto con la ong Il Pulmino Verde, al termine di un percorso lungo e complesso per il contrasto al caporalato a Saluzzo e nel Cuneese (tuttora in corso), fatto sul territorio con tanti partner (Caritas, Saluzzo Migrante, sindacati, amministrazioni locali, ecc.) e finanziato dal progetto europeo “Frame, Voice, Report!” tramite il Consorzio Ong Piemontesi, che ha coinvolto noi e altre 37 organizzazioni e più di 50 giornalisti per la realizzazione di reportage basati sui principi della comunicazione costruttiva e dell’inclusione sociale e lavorativa.

Affronteremo il tema del caporalato anche in occasione dei Job Film Days (JFD), il festival cinematografico sulle tematiche del lavoro e dei diritti organizzato da Sicurezza e Lavoro per i 50 anni della Legge 300 del 20 maggio 1970 (“Statuto dei Lavoratori”), in collaborazione con Museo Nazionale del Cinema, Magistratura Democratica, Cgil, Cisl e Uil di Torino, Inail Piemonte, Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Film Commission Torino Piemonte, Aiace, Ismel – Polo del ’900, Fondazione Vera Nocentini, Archivio Armando Ceste, FabLab Pavone Torino e altri enti. In particolare, ne parleremo mercoledì 23 settembre 2020, dalle ore 11.00 alle 13.00, al Piccolo Cinema in via Cavagnolo 7 a Torino, alla masterclass con i registi Gianluca e Massimiliano De Serio, che hanno da poco presentato alla 77esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia il loro ultimo film “Spaccapietre” sulla piaga del caporalato, con Salvatore Esposito (contattateci per prenotare la partecipazione). L’iscrizione alla masterclass è gratuita.

Loredana Polito

Segui Sicurezza e Lavoro su Facebook, Twitter e Instagram.

Sostieni l’informazione libera e indipendente di Sicurezza e Lavoro con una donazione.

Per una consulenza gratuita su salute e sicurezza sul lavoro, scrivere a sportello@sicurezzaelavoro.org