Sicurezza e Lavoro e Lovers per rivendicare i diritti lgbt sul lavoro

Anche quest’anno – come già avvenuto nel 2017Sicurezza e Lavoro ha scelto di sostenere il Lovers Film Festival – LGBTQI Visions come partner e di offrire nuovamente il Premio per il miglior cortometraggio (concorso internazionale Future Lovers).

La locandina di Lovers 2018

Un’edizione, la 33esima, in programma dal 20 al 24 aprile 2018, con un ricchissimo cartellone (81 film di 24 Paesi diversi, con 6 anteprime mondiali, 4 anteprime europee, 52 anteprime nazionali), ospiti del calibro di Rupert Everett, Francesco Gabbani, Nina Zilli, Pif e Robin Campillo, e una madrina d’eccezione come Valeria Golino, ma soprattutto un festival di comunità, che fa delle collaborazioni il suo punto di forza, e che quest’anno ha come tema centrale la rivendicazione dei diritti, anche attraverso una rivolta gioiosa e colorata, ben rappresentata dall’immagine simbolo del 2018 (realizzata da studenti e studentesse dello IAAD – Istituto d’Arte Applicata e Design).

Non poteva quindi mancare la questione del lavoro. Perciò – oltre a presiedere la Giuria dei cortometraggi, composta da studenti e studentesse del Corso di Laurea Dams di Torino e a promuovere e diffondere gli eventi sul portale www.sicurezzaelavoro.org e sui propri canali social – Sicurezza e Lavoro distribuirà gratuitamente durante il Festival il vademecumLavoro e diritti LGBT”, realizzato dal Coordinamento Torino Pride con Cgil, Cisl e Uil e ristampato per l’occasione grazie alla Regione Piemonte e alla Camera del Lavoro di Torino.

Nell’ambito del Lovers “Off”, inoltre, inaugureremo il Tour delle 8 Circoscrizioni di Torino della mostra “Famiglie: mettiamoci la faccia!” di Rosalba Castelli, prodotta da Artemixia, Sicurezza e Lavoro, CasArcobaleno e Agedo Torino, con il patrocinio della Regione Piemonte. Un’esposizione composta da 20 ritratti e 20 fotografie – che mostrano la bellezza di tutte le unioni di persone che si sentono famiglia, al di là di ogni etichetta – a cui si aggiungeranno una 21esima fotografia e un collage fotografico selezionati attraverso un contest, in collaborazione con Lovers e Eikòn. Inaugurazione, con performance di espressione corporea e musicale a cura di Henni Rissone e Jordan D’Uggento, giovedì 19 aprile 2018 alle ore 18.30 presso il Centro San LiborioFabLab Pavone Torino, gestiti da Sicurezza e Lavoro in via Bellezia 19. Ingresso libero.

La conferenza stampa di Lovers 33.

Da anni siamo impegnati – dichiara Massimiliano Quirico, direttore della rivista nazionale Sicurezza e Lavoro – nel promuovere salute, sicurezza e diritti di lavoratori e lavoratrici. E oggi, in un contesto lavorativo sempre più precario e in una società non sempre aperta e inclusiva, è ancor più importante lavorare per creare consapevolezza e contrastare pregiudizi, stereotipi e discriminazioni negli ambienti di lavoro in funzione dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere, sia per quanto riguarda l’accesso e il mantenimento del lavoro, sia per il clima e le condizioni di lavoro e le possibilità di formazione e carriera”.

Sicurezza e Lavoro sta inoltre lavorando insieme a Lovers e alla Camera del Lavoro di Torino a una raccolta di storie di lavoratori e lavoratrici LGBTQI discriminati. Per raccontare la propria esperienza o saperne di più, scrivere a contatti@sicurezzaelavoro.org o alla pagina Facebook.

Lovers è diretto dalla cineasta Irene Dionisio e presieduto da Giovanni Minerba. Il festival, nato nel 1986, è amministrato dal 2006 dal Museo Nazionale del Cinema, con il contributo del MiBACT – Direzione generale Cinema, della Regione Piemonte e del Comune di Torino.

È possibile scaricare qui l’elenco dei film e la programmazione del concorso internazionale cortometraggi Future Lovers 2018. È invece disponibile qui il programma completo di Lovers 2018.

Sono inoltre disponibili altre informazioni e fotografie del Lovers Film Festival sul fotoblog di Sicurezza e Lavoro, aggiornato nel corso della kermesse.

Loredana Polito

Segui Sicurezza e Lavoro su Facebook e Twitter.